It
2015
08
Acqua di Luce: in 15000 a Giovinazzo
News
Le ultime notizie dal mondo dBTechnologies: nuove uscite, eventi, road shows, installazioni, tour, novità dai distributori.
Le ultime notizie dal mondo dBTechnologies.
News
Acqua di Luce: in 15000 a Giovinazzo
27/08/2015
Acqua di Luce: in 15000 a Giovinazzo
Acqua di Luce: in 15000 a Giovinazzo
Acqua di Luce: in 15000 a Giovinazzo
Acqua di Luce: in 15000 a Giovinazzo
Acqua di Luce: in 15000 a Giovinazzo
Acqua di Luce: in 15000 a Giovinazzo
Acqua di Luce: in 15000 a Giovinazzo
Acqua di Luce: in 15000 a Giovinazzo
Acqua di Luce: in 15000 a Giovinazzo

Fuochi artificiali, musica e mare: un sistema da 125.000 W e 30.000 occhi (e orecchie) puntate a Calaporto di Giovinazzo per il più suggestivo degli spettacoli fra fuochi artificiali e musica live.

Un fiume di più di 15000 spettatori ha invaso il centro di Giovinazzo per gustare a pieno note e colori dello spettacolo Acqua di Luce, lo show pirotecnico che la notte dello scorso 24 agosto ha rappresentato il culmine dei festeggiamenti in occasione della ricorrenza di Maria SS. Di Corsignano.

Un appuntamento, quello di Giovinazzo, che ogni anno attira migliaia fra turisti,  fedeli e curiosi, ma che ogni volta si arricchisce di novità, come l’esibizione live sul piazzale del porto del pianista e compositore Remo Anzovino accompagnato dalla straordinaria scenografia dei giochi pirotecnici sull’acqua.

Grande impegno per i service Chris e Audio One che hanno unito le forze per allestire un sistema audio che permettesse una perfetta fruizione delle musiche in tutta l’area del porto.

La soluzione è arrivata grazie a un sistema interamente dBTechnologies composto da 44 moduli line array DVA T12 e 18 subwofer DVA S30N, per un totale di più di 125.000W.

Progettato con la consulenza del product specialist dBTechnologies Marco Cantalù, il sistema consisteva in un main composto da 3 cluster line array, uno principale al centro composto da 18 DVA T12 e due cluster laterali ognuno da 10 DVA T12. Il tutto sospeso a 16 metri di altezza e orientato in modo da coprire omogeneamente più di 180 gradi sul piano orizzontale.

A terra un main cluster di 16 subwoofer DVA S30N disposti in configurazione 4X4 e processati per ampliare la dispersione sull’asse orizzontale.

Nella strada laterale a Ovest del porto è stata creato un rinforzo in bassa frequenza con 3 sub S30N in configurazione cardioide, minimizzando le interferenze con il cluster principale.

Nella piazzetta sul lato opposto, a 170 m dal main, sono stati posizionati 2 sub S30N con 6 DVA T12 (3 per lato) in groundstack. Il processore AC26N e il controller RD NET Control 8 hanno permesso di gestire i ritardi necessari ad allineare correttamente la linea Delay con il Main PA. 

Altre news
Prodotti
Prodotti
B·Hype
DISCONTINUED PRODUCTS
DVA
DVX
DVX Passive
ES
FLEXSYS
INGENIA
LVX
MINI BOX
OPERA
Radio systems
SIGMA
Software & Controller
SUB Series
VIO
VIO X
anno
anno
2013
2014
2015
2016
2017
2018
2019
mese
mese
01
02
03
04
05
06
07
08
09
10
11
12
Other trending news
20/05/2019
La sede dBTechnologies presenta la Clinic del celebre mixing engineer Chris Lord-Alge. L’evento è aperto a studenti e professionisti del settore.
17/05/2019
Il comico tedesco Paul Panzer regala una brillante performance alla Lanxess Arena di Colonia con il supporto dei sistemi VIO Series.
13/05/2019
Michelangelo Carrozzo, Direttore R&D - Dip. Wireless dBTechnologies, ha raggiunto il Convegno AES per parlare delle novità connesse al mondo dei radiomicrofoni.
24/04/2019
VIO L212 è il PA scelto per il sensuale concerto live di Natti Natasha a La Paz, presso Playa Costa del Sol (El Salvador).
23/04/2019
Lo scorso marzo, i sistemi line array VIO L212 e VIO L210 sono stati scelti come PA principale per l'anniversario che ha dato vita a un evento molto importante.
12/04/2019
Stadthalle Wilhelmshaven in Germania ha scelto VIO L210 e i tool dBTechnologies come soluzione per la sonorizzazione di uno spazio eventi esteso e complesso.